Archivio tag: ordets inre

Interiorità della parola

pianetini di pace arte involontaria

Rimediare è un dovere, il limite è stato oltrepassato, le risorse barattate col nulla, la parola svuotata di contenuto, la coscienza è chiamata al risveglio. L’essenziale, le Palme insegnano vivere con poche gocce d’acqua. La Terra Trasforma, conserva, matura Vita. Non mi piace quando Mia sta con la faccia a muro, per questo la porto sempre con me. Il rifugio di un ragazzo che porta il pane in bici, un postino che bacia il suo amore in piazza, una curva che inaugura il sorriso, un fischio che chiama un riccio. Una pigna, un fuoco, una visione di un mondo che si rispetta con tutto il cuore. – Mi chiedevo se sotto la strada avessero lasciato la pietra antica, credo abbia altra consistenza (Sezione Municipio – Via Garibaldi). – Sono stato stupido a ritenere molti più intelligenti. Non sono cattivi, stanno solo dormendo.

1mqdb mezzanine living arte involontaria