Archivio tag: Agrigento Visionaria

Sfere di Sicilia

Spheres of Sicily / Oggi, con la routine della vita, tutto è repentino e purtroppo, molte volte, superficiale. Dall’istante in cui apriamo gli occhi, all’attimo in cui li chiudiamo trascorrono momenti di continue rappresentazioni di altri, di noi e delle nostre vite; ciò non permette alcuna profonda comprensione del mondo. Il mio caro cugino e amico Claudio, dono che abbiamo nel nostro presente, con la sua arte, prodiga una schietta visione e descrizione del mondo soprasensibile. La visione delle sue opere, per alcuni, esprimerà solo un prodotto, meraviglioso, di fantasia; altri, ricercatori ed interessati osservatori, vedranno espressioni che danno accessi a verità superiori. Da sempre Claudio è stato così, profondo, diretto e disposto a mostrarsi senza veli; le sue opere parlano a tutti gli uomini e lui sa che, anche se lontani dal vedere il suo sentimento spirituale, lo possono comunque comprendere. Il sentimento e la comprensione della verità esistono in ogni uomo e questo percorso si rivolge a tale comprensione che può accendersi in ogni anima sana, infatti, la sua opera porta seco una “lettera d’amore indirizzata a tutto il mondo”. (Marialaura Ontario)

Sfere di Sicilia Claudio Arezzo di Trifiletti 2

piccoli soli d'argilla geometria del seme oro claudio arezzo di trifiletti

piccoli soli d’argilla geometria del seme

Terra antica quanto la parola respirano i nostri cuori, varcano le nostre braccia, plasmano sentimento

Creare un ponte, metterci dentro sentimento, viaggiarci intorno, parlare con la luna, trovarci una famiglia universale, rendersi utile, fare del tempo un dovere. / Balconi erano ornati a festa, La parola placava tempesta, Ornamenti erano le gesta, Ogni spazio era consolidato, Niente era privato, Tutto sembrava essere rinato, Era un mondo in festa, Tutto era divenuto poesia, L’edera e il trifoglio sembravano danzare, Senza alcuna sosta il suono era melodia, E di quel paese la gente ne racconta con malinconia, Oggi tutto è fretta senza tempo, La natura è salvamento, Disegnare un cerchio nutrimento, Sedersi sotto un albero riflessione, Dinanzi una chiesa prodigio, Tutto ritorna come è passato, Nella speranza questa volta sia tramandato. (Agrigento Visionaria)

70 agrigento visionaria sicily needs love

51 agrigento visionaria sicily needs love i balconi erano ornati a festa

52 agrigento visionaria sicily needs love e la parola placava tempesta

53 agrigento visionaria sicily needs love ornamenti erano le gesta

54 agrigento visionaria sicily needs love ogni spazio era consolidato

55 agrigento visionaria sicily needs love di niente era privato

56 agrigento visionaria sicily needs love tutto sembrava essere rinato

57 agrigento visionaria sicily needs love era un mondo in festa

58 agrigento visionaria sicily needs love tutto era divenuto poesia

59 agrigento visionaria sicily needs love l'edera e il trifoglio sembravano danzare

60 agrigento visionaria sicily needs love senza alcuna sosta il suono era melodia

61 agrigento visionaria sicily needs love e di quel paese la gente ne racconta con malinconia

62 agrigento visionaria sicily needs love oggi tutto è fretta senza tempo

63 agrigento visionaria sicily needs love la natura è salvamento

64 agrigento visionaria sicily needs love disegnare un cerchio nutrimento

65 agrigento visionaria sicily needs love sedersi sotto un albero riflessione

66 agrigento visionaria sicily needs love dinanzi una chiesa prodigio

67 agrigento visionaria sicily needs love e tutto ritorna come è passato

68 agrigento visionaria sicily needs love nella speranza che questa volta sia tramandato

69 agrigento visionaria sicily needs love

Agrigento Visionaria

“Profondo è l’odio che l’animo volgare nutre contro la bellezza” Ernst Jünger – Stremati si torna al principio, Quando una scintilla illuminava civiltà, La comprensione si divideva col pane, Le porte erano fatte di contenuto, Al bussare veniva intonato benvenuto. L’occhio era abituato a vedere oltre, Sentire oltre le apparenze, Simmetria dell’armonico sentire, Consuetudine del rivolgersi pacato, Erano tempi illuminati dalla fede e il rispetto. / Sfere Rispetto Pianeta 251/260 – Deposito una scintilla del mio essere, cerco riprendere alcuni tratti dell’anima di un trascorso, li sintetizzo in un racconto, circolare diviene la rotta. Il tempo si manifesta attraverso le rughe. Lineamenti sottili si diramano dalla pietra al legno fino alla terra, e in tutto ciò che viene vissuto dallo spazio che attraversa l’esistenza. Geometria senza confini, memoria del vissuto, elementi visivi e invisibili. Umanità, imperatrice dell’apparenza ritrova la superficie della ricerca alle prime lettere, gli zeri preceduti da numeri, l’incognita. Un futuro incerto si riversa nella poesia di un lume ad olio, il cigolio di una porta diviene rivelazione.

01 agrigento visionaria sicily needs love stremati si torna al principio

251 sfere acrylic claudio arezzo di trifiletti rispetto pianeta

02 agrigento visionaria sicily needs love quando una scintilla illuminava civiltà 252 sfere acrylic claudio arezzo di trifiletti rispetto pianeta 03 agrigento visionaria sicily needs love e la comprensione si divideva col pane 253 sfere acrylic claudio arezzo di trifiletti rispetto pianeta agrigento visionaria sicily needs love le porte erano fatte di contenuto 254 sfere acrylic claudio arezzo di trifiletti rispetto pianeta 05 agrigento visionaria sicily needs love al bussare veniva intonato benvenuto 255 sfere acrylic claudio arezzo di trifiletti rispetto pianeta 06 agrigento visionaria sicily needs love l'occhio era abituato a vedere oltre 256 sfere acrylic claudio arezzo di trifiletti rispetto pianeta 07 agrigento visionaria sicily needs love sentire oltre le apparenze 257 sfere acrylic claudio arezzo di trifiletti rispetto pianeta 08 agrigento visionaria sicily needs love simmetria dell'armonico sentire 258 sfere acrylic claudio arezzo di trifiletti rispetto pianeta 09 agrigento visionaria sicily needs love consuetudine del rivolgersi pacato 259 sfere acrylic claudio arezzo di trifiletti rispetto pianeta 10 agrigento visionaria sicily needs love erano tempi illuminati dalla fede e il rispetto

260 sfere acrylic claudio arezzo di trifiletti rispetto pianeta